Chiamamifaro: l'ultimo singolo "Bistrot"

BISTROT, uscito il 30 aprile anticipa il primo EP ufficiale che arriverà l'11 giugno

Chiamamifaro ci presenta il suo nuovo singolo “Bistrot”.

Come stai attraversando questo periodo un pò incerto per tutti noi?


Sto bene, sono felice per questo  nuovo singolo che è uscito settimana scorsa e spero stia piacendo;  è un pezzo sul quale abbiamo lavorato tanto, sia alla produzione che alla scrittura, come ogni singolo è un pezzettino del puzzle e quindi ne siamo particolarmente affezionati.


“Chiamamifaro” dà la sensazione di un qualcosa che illumina l'altro, un messaggio di speranza, essere la luce per gli altri, è un po questo il senso del vostro nome?


Secondo me questa è fin troppo pretenziosa come come interpretazione, però si può dire che nella nostra vita La Musica è sempre stato per noi come un faro da qui deriva il nostro nome, non abbiamo pretese di essere luce e speranze per altri, anche se si spera di esserlo per qualcuno, anzi, magari le nostre stesse canzoni possono esserlo, sarebbe una cosa molto bella.


Ascoltando la prima volta le vostre canzoni come “Pasta Rossa” “Domenica” ho subito pensato che avete un gran potenziale, com’è nato il vostro progetto?


Il progetto nasce dall'incontro di me e Alessandro chitarrista e coautore di diversi brani.

Ci siamo incontrati al liceo a Bergamo e mi ricordo che una delle prime volte lui mi aveva fatto ascoltare degli assoli di chitarra di mezz'ora di un tipo iraniano Jazz... terribile  per la serie che poi per tipo 6 mesi non ci siamo più visti... invece poi ci siamo rincontrati, e devo dire che ea molto simpatico, da li abbiamo cominciato a lavorare insieme, fatto il nostro primo investimento ( un microfono ed una scheda audio Logic per pc) e abbiamo cominciato a registrare alcune canzoni inizialmente io scrivevo in inglese e poi grazie ad Ale, che mi ha spinta, ho voluto provare a scrivere in italiano e da lì mi sono poi mi sono innamorata della nostra lingua, sicuramente più difficile ma molto più stimolante.

Con il tempo e con il lavoro siamo anche una migliorati molto dal punto di vista tecnico.. siamo noi due che scriviamo canzoni poi però sul palco siamo in cinque.


E’ uscito il tuo nuovissimo singolo “Bistrot”, vuoi raccontarci la genesi e di cosa parla il brano?


Allora Bistrot nasce da un'idea di melodia che aveva avuto Alessandro che abbiamo poi sviluppato insieme è stravolto nel tempo .

Mi fa sorridere perché molta gente pensa che sia una storia d'amore e a me piace questa interpretazione perché una volta che una canzone viene pubblicata non è solo di chi l’ha scritta ma di chi l'ascolta. 

Però in realtà originariamente era una canzone scritta per un amico che si trovava in difficoltà,  un amico a cui si vuole ricordare che in fondo non è ancora finita e che c'è una vita che lo aspetta fuori da questo Bistrot.

Penso che in questo periodo storico di pandemia e di lockdown, tutti abbiamo bisogno di sentirci dire parole di conforto, ed identificarci in quest’uomo seduto al bar preso dallo sconforto.


I vostri lavori sono seguiti da Riccardo Zanotti, vuoi raccontarci il rapporto con lui e quanto vi ha aiutato a costruire della musica di un certo spessore?

 


Riccardo prima di tutto è un grande amico ed un grande professionista da lui impariamo ed abbiamo imparato tantissimo.

Lo avevamo conosciuto un'estate ad un festival in provincia di Bergamo, gli avevamo fatto ascoltare le nostre demo per avere un parere, ha visto il nostro potenziale e da li è nato il nostro rapporto; con lui ci troviamo in studio, curiamo la parte di arrangiamenti, ci da sempre degli ottimi spunti e noi siamo felicissimi di questa collaborazione.


Una collaborazione che sogni?



Io sono sempre una grande fan della scena Urban, Trap italiana e trovo che sia molto interessante quando questa va ad incrociarsi con la musica Indie...credo che siano 2 mondi che possano coesistere quindi se potessi direi Tha Supreme.


L’11 giugno sarà una data importante per voi...


Davvero...lo aspettiamo con grande ansia, uscirà il nostro primo EP in formato digitale e sarà un primo tassello che poi ci porterà all'uscita del nostro album...

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Suspendisse varius enim in eros elementum tristique. Duis cursus, mi quis viverra ornare, eros dolor interdum nulla, ut commodo diam libero vitae erat. Aenean faucibus nibh et justo cursus id rutrum lorem imperdiet. Nunc ut sem vitae risus tristique posuere.

instagram icon
back to all posts