Darman, il nuovo singolo "Agay"

Darman ci racconta il mondo dell'alternative e il suo nuovo lavoro con il pezzo acustico “Agay”.

NICHOLAS:

Buongiorno a tutti e benvenuti su Brots. Oggi sono in compagnia di Darman che oggi ci presenta sia il suo ultimo singolo “Agay” che il suo concerto. Come stai? E come stai attraversando questo periodo bello elettrico?


DARMAN:

Ciao a tutti e innanzitutto grazie per avermi ospitato. Come hai detto tu vengo dal lancio di “Agay” che è il primo singolo estratto del nuovo album “Rifugio” che uscirà a Novembre. Ora come puoi vedere sono in macchina perché mi sto dirigendo a Milano all’Arci Bellezza alle 21.00. 


NICHOLAS:

Il tuo singolo prende il nome da un luogo: la spiaggia di Agay è un posto magico, ci vuoi raccontare di questa spiaggia così magica e bella?


DARMAN:

Agay è veramente una spiaggia meravigliosa che abbiamo avuto modo di conoscere prima della pandemia ed è veramente fantastica. La canzone però è stata scritta a giugno del 2020 quindi diciamo che è stata scritta subito dopo la prima riapertura del lockdown. Quindi nel riappacificarsi e nel riunirsi ad una spiaggia così bella, alla natura, dopo un periodo così lungo chiusi in casa l’ha resa ancora più bella. Si parla quindi di un insieme di emozioni che sono rinate, che si sono riaccese, quindi il mio brano parla di come queste piccole ma grandi sensazioni si sono riaccese e sono capaci di rendere la vita un viaggio unico indimenticabile. 


NICHOLAS:

La canzone è di breve durata ma molto intensa. C’è un significato che puoi dare a questo suo essere breve?


DARMAN:

La brevità è dovuta dal fatto che è una scheggia che è nata e che si è cristallizzata in quell’istante sulla spiaggia. in quel minuto e trenta il brano racchiude tutto, la sua struttura è classica: c’è un’intro, una strofa, un ritornello, un’altra strofa e un bridge, c’è tutto. La canzone così com’è funziona quindi non l’ho voluta caricare di sovrastrutture e l’ho lasciata alla sua genesi iniziale.



NICHOLAS:

Questo brano vede la collaborazione di Christian Lisi. Ci vuoi raccontare come hai conosciuto questo ragazzo?


DARMAN:

Ho conosciuto Christian casualmente durante il mixaggio del mio primo disco. All’epoca la SIAE permetteva di depositare i brani solo in determinati punti, lì lavorava un mio amico musicista che mi accompagnava in sede, dove quindi gli ho fatto ascoltare il mio primo album. A quel punto mi fece i complimenti, dicendomi che stavo facendo un ottimo lavoro ma che avrei dovuto prestare molta cura al basso, a quel punto gli ho chiesto di suggerirmi qualcuno con cui lavorare e lui mi fece il nome di Christian. Da lì è iniziato tutto il lavoro in studio di registrazione dei pezzi e dei dischi, ad ora è anche il mio bassista, chitarrista all’occorrenza e soprattutto è un mio carissimo amico.


NICHOLAS:

Il videoclip raccoglie tantissime sfumature di blu. Qual è la tua sfumatura di blu preferita? So che è una domanda particolare e anche difficile, ma può essere molto interessante.


DARMAN:

E’ una domanda meravigliosa. Guarda cito una canzone dei Timoria, “Blu”, che era nel disco “1999”; nel suo finale la canzone dice “blu è il colore del cuore della rosa bianca”, quindi diciamo che il mio colore è il bianco nel blu.


NICHOLAS:

Cosa porterai al Teatro Cometa Off a Roma invece? Ho visto che comunque stai girando tanto e tanto altro farai.


DARMAN:

Sì diciamo che questa è un’onda lunga conclusiva dell’Eunomos Tour del 2022. Oggi come ho già detto mi sto dirigendo a Milano, sabato invece mi esibirò live nella splendida cornice del Teatro Cometa Off del quartiere Testaccio di Roma, e lì sarà uno spettacolo molto intimo con me e Christian Lisi che accompagnerà la mia chitarra acustica con la sua elettrica. Secondo me sarà veramente uno spettacolo molto bello che riuscirà a trasmettere l’anima e l’intimità dei miei brani a chi verrà ad ascoltare.


NICHOLAS:

Io ti ringrazio infinitamente per aver risposto alle nostre domande, ne sono contentissimo. Ti auguro un grande in bocca al lupo per queste tue ultime date del Tour.

DARMAN:

Grazie mille e buon lavoro a voi. A presto, ciao!


NICHOLAS:

Ciao!

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Suspendisse varius enim in eros elementum tristique. Duis cursus, mi quis viverra ornare, eros dolor interdum nulla, ut commodo diam libero vitae erat. Aenean faucibus nibh et justo cursus id rutrum lorem imperdiet. Nunc ut sem vitae risus tristique posuere.

Nicholas Tasin
instagram icon
back to all posts