Enula... il nuovo singolo è "Il Buio (mi calma)

Torna con un nuovo singolo dal sapore urban Enula. "Il buio (mi calma)"

NICHOLAS:

Buongiorno a tutti e benvenuti su Brots. Oggi sono in compagnia di Enula, che è qui per presentarci il suo nuovo singolo "Il buio mi calma".

Come stai Enula? Come stai attraversando questa ripresa?


ENULA:

Devo dire benissimo è stato tutto molto bello fino ad ora. Ci sono stati buoni risultati che non mi aspettavo; non avevo aspettative, e quando non si hanno aspettative ci si ritrova sempre un po' a sorprendersi. “Il buio mi calma” sta andando molto bene, è stata inserita in un paio di playlist molto conosciute di Spotify, tra cui Novità Pop e Music Friday. Sono molto contenta e poi anche la collaborazione con Riccardo Zanotti è stata di grande aiuto per me, per migliorare la mia scrittura. Diciamo che c'è una bella storia da raccontare rispetto a questa canzone.


NICHOLAS:

Ritorni da un buonissimo successo ad Amici dove i tuoi brani hanno raggiunto molti milioni di streaming, e ora presenti “Il buio mi calma” in collaborazione con Riccardo Zanotti: com’è riuscito ad aiutarti nella scrittura?


ENULA:

Diciamo che questa canzone è nata prima da me, l'ho scritta da sola in studio. Mi trovavo in studio a scrivere diversi testi da poter presentare a Sanremo perché non sapevo quale portare; ero un po' indecisa e sul momento mi è venuto da scrivere questa canzone, tutti gli altri erano fuori a fare la pausa pranzo e io invece avevo deciso di non mangiare perché volevo scrivere, avevo questo bisogno. Tutto è partito con il ritornello che è rimasto sempre uguale fin dalla prima versione. Riccardo Zanotti invece mi ha aiutata a cambiare le strofe per renderle un po' più immediate e per far sì che quella canzone non fosse esclusivamente mia, ma che potesse anche arrivare ad un pubblico maggiore. Io scrivo tanto per me stessa, ma mi piace anche credere che gli altri possano capire veramente quello che dico e che ciò sia immediato; quindi, lui mi ha aiutato a fare quello, a trasformare il mio lato complesso in qualcosa di un po' più semplice. Tutti i suoi insegnamenti me li porto con me anche oggi, ogni volta che scrivo sento la sua vocina in testa che mi dice: “Enu vai un po’ più semplice perché altrimenti non si capisce!”. È stato meraviglioso lavorare con lui, ma anche un po' difficile a dire il vero, questo perché per ogni artista che scrive è come se gli venisse tolta una parte di sé nel momento in cui qualcuno entra nella sua scrittura, però poi si capisce che questo è giusto e che serve per crescere e imparare.

NICHOLAS:

Il buio rappresenta una risorsa inestimabile per l'uomo: cosa rappresenta per te il buio?


ENULA:

In quel momento rappresentava la calma perché allora ero troppo circondata dal caos, mi sentivo circondata dalla confusione e non riuscivo a trovare dei momenti per stare con me stessa e trovarmi. Poi direi che è stata una canzone che ha visto il futuro, perché adesso mi trovo in una situazione di buio ma in termini positivi: riesco a rimanere con me stessa, a ricercarmi e a ritrovarmi. Il buio per me è prezioso, perché se non conoscessi il buio non potrei mai conoscere veramente la luce, il suo opposto. Ho quindi scritto questa canzone pensando a come io potessi tranquillizzarmi da sola in una situazione, guardarmi veramente e non aver paura di essere me stessa anche alla luce. Il senso è quindi quello di imparare a conoscersi nel buio, per poter uscire ed essere sé stessi davanti al mondo.


NICHOLAS:

So che hai presentato questo brano a Sanremo giovani: sei comunque contenta di averci provato?


ENULA:

Io sono molto contenta di ogni prova che affronto nella mia vita, perché ogni prova mi porta qualcosa, che sia negativo o positivo. Non è detto che un “no” debba per forza essere un esito negativo, infatti mi è successo molte volte che un “no” venisse interpretato come un esito positivo, perché non puoi mai sapere che cosa succederà dopo, che cosa ti crea la vita, perché si possono sempre aprire porte che aprono qualcosa di più incredibile di quello che ci si immaginava prima. Sì, sono stata contenta di provarci, d'altronde Sanremo è un palco che sogno e chissà quando potrò toccarlo con i miei piedi. Sicuramente nei miei sogni, dentro di me, sento che un giorno succederà.


NICHOLAS:

Tu sei molto giovane e hai sicuramente l'opportunità di sperimentare moltissimo: cos'è che ti manca e ti piacerebbe tanto fare musicalmente parlando?


ENULA:

Io sono una persona molto artistica, adoro l'arte in tutte le sue forme, quindi perché non prestare la mia voce per una colonna sonora? Sarebbe bellissimo. Oppure fare la doppiatrice per un film della Disney, mi piacerebbe fare anche un film in generale. Mi affascinano tutte queste cose perché sono espressioni di sé stessi; nelle cose in cui trovo espressione di me mi sento a casa, perché è come se quello fosse capace di tirare fuori di me qualcosa che vuole uscire, che non vuole rimanere chiusa. Penso che l'arte sia il mezzo migliore per fare questo, quindi perché no? Se per caso dovesse esserci qualcuno che ha bisogno della mia voce, io ci sono volentieri! Penso che più avanti, o perfino ora, mi dedicherò a queste cose.


NICHOLAS:

Hai in previsione qualche data live per quanto riguarda questa primavera-estate, quando la situazione Covid si sarà tranquillizzata?


ENULA:

Sì, ovviamente sì. Adesso aprirò un po' di concerti di diversi cantanti, ma non so ancora se posso fare nomi, comunque lo annuncerò presto. Ci saranno poi anche delle date di miei concerti, anche quelle da annunciare. È normale che rimangano sempre dei punti di domanda per quanto riguarda questa situazione che stiamo affrontando ora, non sappiamo mai cosa può succedere, ma per il momento diciamo che queste sono le idee che ho in mente.


NICHOLAS:

Ti ringrazio infinitamente per aver risposto alle nostre domande, sei stata gentilissima e ti auguriamo un grande in bocca al lupo per il futuro!


ENULA:

Grazie di cuore, mando un abbraccio fortissimo a tutti! Ciao!

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Suspendisse varius enim in eros elementum tristique. Duis cursus, mi quis viverra ornare, eros dolor interdum nulla, ut commodo diam libero vitae erat. Aenean faucibus nibh et justo cursus id rutrum lorem imperdiet. Nunc ut sem vitae risus tristique posuere.

Nicholas Tasin
instagram icon
back to all posts