Estate italiana è il nuovo singolo di Marta Festa

Marta Festa racconta una "Estate Italiana" un brano che celebra l'estate e la tipica vacanza in Italia.
  • Ciao Marta! Come stai e come stai attraversando questo periodo che è in ripresa?

Ciao! Sto molto bene e sono positiva perché fare ciò che amo mi rende felice.


  • Se dovessi presentarti ai nostri lettori cosa diresti?

Sono Marta Festa, una cantante Italiana e una amante della musica e dell’arte. Scrivere è sempre stata una mia passione, una cosa che facevo quotidianamente. Ho sempre sentito il bisogno di mettere su un foglio tutte le mie emozioni e quale modo migliore di esternarle se non con la musica? 


  • Il suono: è questo che mi ha colpito del tuo nuovo singolo “Estate italiana” perché mi riporta alla tradizione italiana che secondo me nella musica odierna è stata un po’ persa ed era uno dei nostri punti di forza. Cosa ne pensi al riguardo?

Sono un’amante della musica italiana e penso che non abbia niente da invidiare alla musica straniera. Il nostro punto di forza sono gli strumenti i ritmi e i suoni legati alle nostre regioni e tradizioni. Come dice Edoardo Bennato in Rinnegato “Guardare avanti, sì ma ad una condizione / Che tieni sempre conto della tradizione”, perché è importante non dimenticarsi delle nostre radici.


  • Come sei riuscita a creare una canzone che sembra uscita proprio da luoghi come la riviera romagnola?

Nasce tutto dall’esperienza in studio, ho avuto la fortuna di incontrare un team che ha inteso mettere la musica al centro del progetto, e quindi studio, lezioni, coach… e poi ancora studio!  E così, In modo naturale poi, è emerso l’accostamento al mondo sonoro a me più adatto e che oggi ascoltiamo. “Estate Italiana” è solo il primo chiaramente.


  • Sei talentuosissima ma anche molto giovane: con chi ti piacerebbe collaborare?

Ci sono molti artisti che stimo musicalmente e con cui mi piacerebbe collaborare. Questi artisti sono Franco126, Frah Quintale, Coez, Calcutta e i Pinguini Tattici Nucleari. Mi piace il loro modo di scrivere e la loro visione della musica. Sono artisti che ascolto quotidianamente.


  • Quali sono le tue influenze musicali? Chi sono gli artisti a cui ti ispiri?

Ascolto principalmente musica Italiana, e precisamente datata musica italiana…. Di cui mi piacciono tantissimi i suoni e le atmosfere. Mi ispiro a diversi artisti, per Estate italiana mi sono ispirata a Edoardo Vianello, I Righeira che cito nel ritornello e Peppino Di Capri.


  • Suoni qualche strumento?

Facendo lezione di canto sto imparando a suonare il piano, studiare la musica mi rende felice e poterla comporre ancora di più. Ora mi sto concentrando sul piano in futuro mi piacerebbe poter suonare anche qualche altro strumento.


  • Quali sono le tue ambizioni per il futuro?

Sono far conoscere la mia musica, crearne sempre di nuova e poter collaborare con artisti che ho sempre ammirato.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Suspendisse varius enim in eros elementum tristique. Duis cursus, mi quis viverra ornare, eros dolor interdum nulla, ut commodo diam libero vitae erat. Aenean faucibus nibh et justo cursus id rutrum lorem imperdiet. Nunc ut sem vitae risus tristique posuere.

instagram icon
back to all posts