Googa tornano con il nuovo singolo "Futuro"

"Futuro" il primo di una serie di brani inediti che la band pubblicherà a cadenza durante il 2022.

Ciao ragazzi, come state e come state attraversando questa ripresa?

Ciao! Stiamo abbastanza bene, ci siamo presi un po’ di tempo per scrivere e cercare di capire da che parte vogliamo andare. Probabilmente siamo ancora più disorientati di prima ma sicuramente questo tempo di riflessione forzata ci ha portato anche cose positive, o almeno questo è quello che ci ripetiamo.

Il vostro nuovo singolo si chiama “Futuro”: pensate possa essere una parola pericolosa?

Più che altro è una parola che ha a che fare col rischio. Cercare di dare forma al futuro che ci aspetta significa mettere in discussione molte cose del presente e questo a tante persone può sembrare pericoloso, e spaventoso. Noi che siamo ancora mezzi giovani, però, vogliamo provare a non avere paura e a costruire un futuro che sappia guardare agli errori del passato con il coraggio di riconoscerli, assimilarli e superarli. 

Nel periodo della quarantena questa parola, paradossalmente, è diventata un messaggio di speranza e forse tuttora lo è. Cosa ne pensate?

Noi crediamo che per quanto si cerchi di tenerlo fermo o di contenerlo, il mondo vada avanti. Ogni nuova tecnologia così come ogni nuova forma artistica o del pensiero, oltre a una norma governabile e vendibile, genera molteplici reazioni opposte e sovversive. E alla fine, ci piace credere, il buon senso ha la meglio. Con la disponibilità di informazione e di cultura che abbiamo oggi crediamo che si possa sempre di più parlare di speranza per il futuro, anche se magari ci sarà da aspettare ancora parecchio prima di poter vivere in un mondo ideale.

Come avete lavorato al sound di questo pezzo? 

Abbiamo lavorato a delle pre-produzioni suonando e registrando nei garage e sui balconi delle nostre case, cercando di mantenere lo spirito esplosivo e distorto che il pezzo aveva fin dall’inizio. L’atmosfera magica del VDSS Recording Studio ha fatto il resto. 

So che periodicamente usciranno dei nuovi brani: cosa ci aspetterà?

Lo scopriremo insieme. Vogliamo provare ad essere più fedeli possibile a quello che ci girerà in testa nei prossimi mesi. 

Avete in calendario qualche data dove potrete suonare i vostri pezzi?

Ci stiamo lavorando. Per adesso abbiamo una data al Container San Lorenzo di Roma il 28 dicembre. Speriamo di riuscire a suonare il più possibile, anche se la musica dal vivo sta vivendo un momento per niente facile.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Suspendisse varius enim in eros elementum tristique. Duis cursus, mi quis viverra ornare, eros dolor interdum nulla, ut commodo diam libero vitae erat. Aenean faucibus nibh et justo cursus id rutrum lorem imperdiet. Nunc ut sem vitae risus tristique posuere.

Nicholas Tasin
instagram icon
back to all posts