Granger: "Blue" è il suo ultimo singolo

“Blue“ il nuovo singolo di Granger che anticipa il nuovo Ep in uscita prossimamente.
granger blue

Ciao Granger, benvenuta in Brots

Prima della tua carriera solista eri parte della band “Seawards”. Che esperienza è stata con loro? Tra il resto hai avuto anche un’esperienza televisiva…


Certo i ritmi erano molto serrati, tutto doveva essere fatto alla perfezione anche perché le riprese poi erano in diretta…era un ambiente molto stressante per certi versi, un’esperienza importante ma non solo; nel mio caso ci sono stati anche aspetti negativi, vedendosi sfasciare tutto il lavoro fatto nei 5 anni precedenti con lo scioglimento della band…


E’ uscito il singolo “27” in lingua italiana dopo una carriera nella quale hai cantato prettamente in inglese. Cosa ha rappresenta per te quel pezzo?


Esatto, con i Seawords ho cantato sempre in inglese anche se avevo già scritto dei pezzi in italiano ma non mi avevano mai convinta troppo. 

Per la mia carriera solista volevo appunto fare un cambio rispetto con il passato, e quindi il progetto a cui sto lavorando contiene brani in entrambe le lingue.

Con questa canzone volevo appunto definire questo mio cambiamento.


E’ uscito il tuo nuovo singolo “Blue” ma cosa rappresenta per te proprio questo colore? 


Il blu espresso in questo brano è un blu scuro, un blu molto Dark.. rappresenta la tristezza,

Un grido d’aiuto a squarcia gola verso una persona la quale non riesce a sentirti.

Questo ti da quelle sensazione per la quale non capisci se sei tu ad non urlare abbastanza o  appunto l’altra persona a non recepirlo.. questa non comunicabilità.. questo è il blu… lo identifico con la non comunicabilità.


So’ che il tuo intento è quello di essere un riferimento per le persone che hanno paura del giudizio della gente e allora ti chiedo: quanto sarebbe importante approvare il Decreto Zan?


Sicuramente si.. a favore, io nel mio piccolo cerco di diffondere e di far chiarezza su questo, non lo vedo come un limite alla libertà d’espressione come molti dicono, dare un freno a forme di violenza, ad atteggiamenti di bullismo, non può essere interpretato come un limite ai modi di esprimersi.. in una società , in un modo utopico questioni come queste non dovrebbero neppure essere fonti di discussioni politiche ma insiste nell’ educazione della gente.


E’ in lavorazione un album di inediti?


Uscirà un EP metà in italiano e metà in inglese..

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Suspendisse varius enim in eros elementum tristique. Duis cursus, mi quis viverra ornare, eros dolor interdum nulla, ut commodo diam libero vitae erat. Aenean faucibus nibh et justo cursus id rutrum lorem imperdiet. Nunc ut sem vitae risus tristique posuere.

instagram icon
back to all posts