Kayma, "Learn To Say No". Spesso dire no è la cosa più difficile.

Da autore di musiche per celebri spot a nuovo protagonista della scena internazionale.
  1. Hi Kayma and welcome to Brots! How are you and how are you dealing with this complicated time for humanity as a whole?

Ciao Kayma e benvenuto su Brots! Come stai e come stai affrontando questo momento complicato per tutta l'umanità?



Ciao Brots! 

Indeed these are complicated days that affect the spirit. Personally, I’m trying to channel my energy towards writing positive messages through music.


Ciao Brots!

In effetti questi sono giorni complicati che colpiscono lo spirito. Personalmente, sto cercando di incanalare la mia energia verso la scrittura di messaggi positivi attraverso la musica.



2. I listened to your single "Learn to say no" and it really struck a chord with me, congratulations. Learning to say no is a lesson that can turn your life around: how do you do it?


Ho ascoltato il tuo singolo "Learn to say no" e mi ha davvero colpito, complimenti. Imparare a dire di no è una lezione che può dare una svolta alla tua vita: come si fa?


First off, thank you for highlighting the essence. It thrills me when people react to the lyrics as it’s the most vital ingredient in the process for me, which brings me back to your question…

Putting my personal conflicts in writing was my way out of a comfortable life without meaning or purpose. the decision to pursue a fronted career, where I share my vulnerability with the world, unchained me from fears and doubts I’ve carried for many years.


Prima di tutto, grazie per aver sottolineato l'essenza. Mi emoziona quando la gente reagisce ai testi perché è l'ingrediente più vitale del processo per me, il che mi riporta alla tua domanda...

Mettere i miei conflitti personali nella scrittura è stata la mia via d'uscita da una vita comoda senza senso o scopo. la decisione di perseguire una carriera frontale, dove condivido la mia vulnerabilità con il mondo, mi ha liberato da paure e dubbi che ho portato per molti anni.




3. Often in our life we settle for what’s give.and we don’t strive for anything more: why do you think we should demand much more?

Spesso nella nostra vita ci accontentiamo di ciò che ci viene dato e non ci sforziamo per qualcosa di più: perché pensi che dovremmo pretendere molto di più?


Sometimes It's easier to get comfortable with the boundaries of our reality, or walking a path driven by the wrong motives. I believe in practicing gratitude and embracing a “take what you need, not necessarily what you can '' approach, but I don’t think humanity has evolved by settling for what’s give.

I think one should demand more if he seeks for a change. when that change is inevitable it usually comes with the price of a confrontation that most people aren’t ready to have.


A volte è più facile mettersi a proprio agio con i confini della nostra realtà, o camminare su un sentiero guidato da motivazioni sbagliate. Credo nella pratica della gratitudine e nell'abbracciare un approccio del tipo "prendi quello che ti serve, non necessariamente quello che puoi", ma non credo che l'umanità si sia evoluta accontentandosi di ciò che viene dato.

Penso che uno dovrebbe pretendere di più se cerca un cambiamento. quando questo cambiamento è inevitabile, di solito arriva con il prezzo di un confronto che la maggior parte delle persone non è pronta ad avere.




4. When did you start to say no?

Quando hai iniziato a dire di no?



A couple of years ago when I began writing down thoughts I've had as a form of therapy. I had to battle my way through depression by questioning my beliefs, accepting the flaws and confronting doubts that made me a prisoner of my own criticism. Essentially, learning to say no was basically saying yes to freedom. I’m hoping to echo that message to others that needs the reminder.


Un paio di anni fa, quando ho iniziato a scrivere i miei pensieri come forma di terapia. Ho dovuto combattere la mia strada attraverso la depressione mettendo in discussione le mie convinzioni, accettando i difetti e affrontando i dubbi che mi rendevano prigioniera delle mie stesse critiche. Essenzialmente, imparare a dire no è stato fondamentalmente dire sì alla libertà. Spero di fare eco a questo messaggio ad altri che hanno bisogno di un promemoria.




5. How did the production of this song come about?

Come è nata la produzione di questa canzone?



I was in London, the weather was bad and I ended up spending the night in my hotel room listening to a very dramatic orchestral piece that inspired me to write the song.

I got under the blanket (for the sake of acoustics) and recorded the hotel’s guitar through my laptop’s microphone. By morning I was done writing the arrangement that was later recorded properly in my studio in Tel Aviv.

Btw, the guitars from the hotel made it to the final cut. 


Ero a Londra, il tempo era brutto e ho finito per passare la notte nella mia stanza d'albergo ascoltando un pezzo orchestrale molto drammatico che mi ha ispirato a scrivere la canzone.

Mi sono messo sotto la coperta (per amore dell'acustica) e ho registrato la chitarra dell'hotel attraverso il microfono del mio portatile. Al mattino avevo finito di scrivere l'arrangiamento che è stato poi registrato correttamente nel mio studio a Tel Aviv.

Btw, le chitarre dell'hotel sono entrate nel montaggio finale. 




6. What do you think about Italy? Is there an Italian song that has influenced your way of writing?

 Cosa pensi dell'Italia? C'è una canzone italiana che ha influenzato il tuo modo di scrivere?



I absolutely love Italy and can’t wait to visit again.

My mother used to play me a lot of Vivaldi when I was a child and to me he is the godfather of arpeggios which I commonly use in my productions.


Amo assolutamente l'Italia e non vedo l'ora di visitarla di nuovo.

Mia madre mi suonava molto Vivaldi quando ero bambino e per me è il padrino degli arpeggi che uso comunemente nelle mie produzioni.



7. What do you think about the advent of new digital tools in the music world that allow you to sell your own content like the NFT market?

Cosa pensi dell'avvento di nuovi strumenti digitali nel mondo della musica che ti permettono di vendere i tuoi contenuti come il mercato NFT?




Still wrapping my mind around NFT’s, but It's a fascinating era where digital tools allow artists to connect, sell and build a fanbase across the globe without having to leave their bedroom. And that’s great. On the flip side, it’s much more crowded than it used to be and that means that important and beautiful pieces of music drown in the ocean of content without getting the exposure they deserve. I’m excited overall to see what the world of music would be like in the future and hopefully NFT’s will play a role in helping musicians spread the love. 

Ciao guys!


Sto ancora cercando di capire gli NFT, ma è un'epoca affascinante in cui gli strumenti digitali permettono agli artisti di connettersi, vendere e costruire una base di fan in tutto il mondo senza dover lasciare la loro camera da letto. E questo è fantastico. D'altra parte, è molto più affollato di una volta e questo significa che pezzi importanti e belli di musica affogano nell'oceano di contenuti senza ottenere l'esposizione che meritano. Sono entusiasta di vedere come sarà il mondo della musica in futuro e spero che NFT avrà un ruolo nell'aiutare i musicisti a diffondere l'amore. 

Ciao ragazzi!


Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Suspendisse varius enim in eros elementum tristique. Duis cursus, mi quis viverra ornare, eros dolor interdum nulla, ut commodo diam libero vitae erat. Aenean faucibus nibh et justo cursus id rutrum lorem imperdiet. Nunc ut sem vitae risus tristique posuere.

Nicholas Tasin
instagram icon
back to all posts