"Spaccherei", il nuovo singolo di Rizzo

"Spaccherei" la rabbia di una storia d'amore finita.


  • Hai collaborato con Emis Killa che ha avuto sempre un occhio di riguardo per te: che effetto ti fa?

È una cosa molto soddisfacente; io  venendo da una realtà molto piccola come il Molise, arrivare qui a Milano, trovarmi tra grandi artisti è stato tutto così emozionante. Emis Killa l’ho conosciuto tramite il mio produttore, ed abbiamo iniziato a collaborare assieme in un progetto.

Hateful è una bellissima realtà; quando credi in quello che  fai ed hai vicino persone che ti sopportano è molto importante


  • E’ uscito per Sony Music un singolo bellissimo: “Spaccherei” che parla di relazioni tossiche. Quanto siamo invischiati sempre più in questa tipologia di relazioni? Io vengo dagli anni 90 e ti assicuro che anni fa nemmeno sapevamo cosa significasse la frase “sei in una relazione tossica”

Ci sono molte relazioni “tossiche” prima non si conoscevano tante cose delle altre persone, ora con i social tutti sappiamo tutto di tutti.

Quando entri in una spirale, dove la relazione con una persona è fatta solo di grida e litigi è difficile uscirne.

“Spaccherei” è la resa di una ragazza che vive una relazione di questo tipo e si arrende, arriva come nel brano a  spaccare il cellulare al suo ragazzo. 

Come in un amore unilaterale arriva il momento di chiudere. Spaccherei è una storia di rabbia e di resa nei confronti di un’altra persona.


  • Vi è anche però il benessere dettato dall’indipendenza. Quando tu ti sei sentita per la prima volta nella tua vita realmente indipendente?

Quando sono entrato nella nuova casa qui a Milano. Avevo piani diversi fare l’università lo studio , lo scorso anno finita la scuola ho deciso che volevo fare musica e concentrarmi su quello che amo fare ed ho intrapreso questo percorso.


  • La voglia di fare live immagino sia tanta...come immagini i tuoi live? Cosa pensi porterai sul palco? 

Vorrei ci fosse molta azione, amo ballare quindi direi quel giusto mix tra musica e dance condito con un pizzico di di malinconia come nei miei testi delle mie canzoni, nostalgici e malinconici.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Suspendisse varius enim in eros elementum tristique. Duis cursus, mi quis viverra ornare, eros dolor interdum nulla, ut commodo diam libero vitae erat. Aenean faucibus nibh et justo cursus id rutrum lorem imperdiet. Nunc ut sem vitae risus tristique posuere.

instagram icon
back to all posts