Takagi & Ketra Ft. Giusy Ferreri - SHIMMY SHIMMY

"Shimmy Shimmy" Takagi & Ketra ci portano nel Sahara ...con Giusy Ferreri

  • Ciao ragazzi! Come state e come state attraversando questo periodo di ripresa per tutti noi?


Ciao! Stiamo bene, siamo fiduciosi e ottimisti sul futuro, ci sono buone premesse che si possa tornare presto a fare nuovi progetti e a viaggiare all’estero, anche grazie al vaccino. 



  • Le vostre canzoni segnano delle stagioni e riscuotendo il favore del pubblico costruiscono la storia della musica italiana…ci avete mai pensato che, ad esempio, in qualche libro di storia della musica nel periodo della pandemia, ad esempio, si possa parlare di Venere e Marte o del vostro nuovo singolo “Shimmy shimmy’?


Siamo molto orgogliosi del fatto che le nostre canzoni facciano parte dei ricordi della gente! Quello che ci preme di più è poter  segnare i momenti più belli della vita di chi ci ascolta, non puntiamo ai libri.



  • Avete un sodalizio con Giusy Ferreri incredibile: secondo voi come mai questa artista è così centrata nei tormentoni estivi? Ci volete parlare di “Shimmy Shimmy”?


Non pensiamo che Giusy sia centrata nei tormentoni estivi , se così vogliamo chiamarli; semplicemente, fra lei e noi, si è creata una straordinaria alchimia sia da un punto di vista umano che da un punto di vista artistico, quindi ci piace sempre collaborare con lei.



  • Non siete persone che si fermano ad un solo genere nelle canzoni e lo avete dimostrato: quale è il suono che ambite a fare in futuro? Vi piacerebbe, anche, ad esempio, sperimentarvi con il rock?


Abbiamo un background musicale molto variegato , siamo cresciuti ascoltando di tutto e non c’è un genere musicale che non ci piaccia a prescindere: ogni corrente musicale ci incuriosisce e ci stimola ad essere creativi. Per esempio, da artisti e da italiani siamo orgogliosi che i Maneskin siano riusciti a portare l’attenzione del mondo intero sul rock fatto in Italia.



  • Tornando un po’ indietro nel tempo vi chiedo: quanto vi è piaciuto lavorare sul singolo Venere e Marte?


È stato molto stimolante poter far vedere un lato “meno estivo” della nostra creatività, ed è stato soddisfacente riuscire a mettere la nostra firma su un brano che è riuscito a unire il mondo indie di Frah Quintale con quello più pop di Marco Mengoni.



  • Quali sono gli artisti emergenti che vorreste fare emergere con una vostra produzione?


Di artisti emergenti ce ne sono tanti davvero validi in questo periodo: fra quelli che ascoltiamo di più ti diremmo Blanco, Madame e Sangiovanni.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Suspendisse varius enim in eros elementum tristique. Duis cursus, mi quis viverra ornare, eros dolor interdum nulla, ut commodo diam libero vitae erat. Aenean faucibus nibh et justo cursus id rutrum lorem imperdiet. Nunc ut sem vitae risus tristique posuere.

instagram icon
back to all posts