Chi è Tananai, a Sanremo Giovani 2021 con ''Esagerata"

Tananai è tra i 12 finalisti di Sanremo Giovani 2021. L’artista, che si è imposto nella scena indie italiana, ha già fatto parlare parecchio di sé. Classe ’95, Alberto Cotta Ramusino, in arte Tananai.

Ciao e benvenuto su Brots! Come stai e come stai vivendo questo momento così importante per la tua carriera?


Ciao! Sto bene, sono molto felice di quello che sto facendo anche se ovviamente inizia a sentirsi un po’ di ansia, ma è quella che carica e dà energia, non quella che fa tremare le gambe e basta. Sono molto contento di essere arrivato fino a qui e me la sto vivendo molto bene, senza pensare troppo a quello che potrebbe accadere dopo, cerco di godermi il momento. È sicuramente un punto importante della mia vita e carriera. 


Sanremo Giovani è chiaramente un sogno e tu ti presenti con un pezzo “Esagerata” che già dal primo ascolto trasuda da hit radiofonica: quanto avete lavorato per essere forti ma allo stesso tempo originali?


Il pezzo è nato in maniera completamente spontanea, è stato scritto e prodotto nell’arco di due giorni circa. Non c’è nessuno studio dietro, in realtà, è stato tutto puro flusso creativo. 


L’equilibrio è una cosa difficile da raggiungere e nel pezzo manca. Quanto è difficile da raggiungere sia in se stessi che in una relazione?


Non sono mai stato particolarmente equilibrato, ho sempre vissuto grandi estremi da una parte e dall’altra, non sono mai annoiato o quantomeno cerco di non esserlo. Per me questo è importantissimo, più che trovare un equilibrio vero e proprio, preferisco avere una percentuale bilanciata tra i momenti di euforia e quelli di introspezione.


Il salto che faresti se dovessi vincere è enorme. Arrivare tra i big di Sanremo quest’anno è un premio enorme perché probabilmente è uno dei cast più forti degli ultimi anni: come ti senti a riguardo?


Sarebbe ovviamente un traguardo importantissimo, ma in realtà quello che mi preme in questo momento è godermi l’esperienza in sé, poi quello che sarà sarà, in un modo o nell’altro. L’importante è fare qualcosa di bello in cui si crede, lo sto facendo e quindi sono contento così. 


Hai qualche gesto scaramantico per avvenimenti così importanti? 


Non sono mai stato scaramantico, ma lo sto diventando ultimamente, stando a contatto con persone che lo sono e mi passano queste vibes. Non ho particolari gesti scaramantici al momento. 


Cosa pensano i tuoi affetti di quello che stai facendo? Penso siano molto orgogliosi di te.


Penso che tutte le persone che mi sono vicine siano contente di quello che sto facendo. La cosa più importante è essere fieri di quello che stanno facendo le persone a cui si vuole bene e che stanno portando avanti quello che amano. Sono queste le persone che ti donano le vibrazioni più positive e che personalmente mi stimolano ad essere sempre la versione migliore di me stesso. 


Se ti dovessi presentare a chi non ti conosce cosa gli diresti? 


Se dovessi presentarmi a qualcuno che non mi conosce gli direi semplicemente di ascoltare i miei brani, perché sono io al 100% in ognuno di loro. 


Quanto hai voglia di esibirti live dopo questa esperienza? 


Ho una voglia pazzesca di esibirmi. Sono contentissimo di poter suonare il 24 marzo a Roma e il 28 marzo a Milano. Ci vediamo lì e facciamo festa insieme! 

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Suspendisse varius enim in eros elementum tristique. Duis cursus, mi quis viverra ornare, eros dolor interdum nulla, ut commodo diam libero vitae erat. Aenean faucibus nibh et justo cursus id rutrum lorem imperdiet. Nunc ut sem vitae risus tristique posuere.

Nicholas Tasin
instagram icon
back to all posts