Them Arco, il nuovo singolo “Tempo”

Dopo diverse esperienze individuali e la realizzazione insieme di un podcast di cultura generale, Daniela De Marchi ed Enrico Covili fondano un duo e presentano così il singolo di debutto.

Ciao ragazzi e benvenuti su Brots!

Grazie per l’invito!
Come state e come state vivendo questo periodo incerto per il mondo musicale?


Io (Enrico) e Daniela ci troviamo rispettivamente a Bologna e Milano, questi ultimi due anni
in particolare abbiamo vissuto, come tanti altri artisti, in sospeso, in bilico tra il bisogno di
fare musica e l’impossibilità di incontrarci.
Abbiamo lanciato il progetto THEM ARCO dopo una lunga attesa e oggi ci sentiamo fiduciosi
e pieni di speranza.

Il vostro nuovo singolo “Tempo” è stato scritto durante la pandemia e riflette proprio
sulla dilatazione temporale che vi è stata. Non so se ci avete fatto caso ma se
chiedete a una persona di parlarvi di eventi passati alle volte non riesce più a
ricollegare essi ad un anno specifico come se la vita fosse terminata. Credete che a
giocare con il tempo si ottengano effetti spaventosi?


Siamo stati costretti a casa dal lockdown, un’esperienza difficile e che ha lasciato strascichi
in ognuno di noi.
Quello che abbiamo cercato di fare è stato sforzarci di impegnare il tanto tempo a
disposizione, a valorizzare l’aspetto creativo che ci contraddistingue da sempre. La
produzione musicale si è alternata alla produzione di un progetto legato ai podcast di nome
“Lessonpod: pillole di cultura!” che ci ha coinvolti ed entusiasmati tanto quanto la passione
per la musica.
In sostanza, crediamo che sia stato inevitabile subire gli effetti dell’isolamento e della paura,
ma ci siamo sforzati di incanalare le nostre energie anche nella creazione di qualcosa di
utile, che desse un senso, che potesse essere condiviso con le persone.

Come avete lavorato alla produzione del brano?


Il brano è nato da un giro di accordi di pianoforte, poi è nato per primo il testo in inglese.
Valerio Vicentini, il terzo elemento dei THEM ARCO, ha lavorato all’arrangiamento e alle
chitarre, “Time” è stata infine masterizzata da Antonio La Rosa. Lo sviluppo della produzione
della versione italiana, “Tempo”, è stato invece affidata ad Andrea Piraz di Solid Music che
ha creduto nel progetto ed è diventata la nostra etichetta.

Come lavorate, nei vostri pezzi, al costruire un alchimia efficace?


Io (Daniela), Enrico e Valerio abbiamo sviluppato nel tempo una naturale sinergia e alchimia
artistica che definirei più unica che rara.
Ci capiamo all’istante, abbiamo gli stessi gusti musicali e possediamo una cultura musicale
che proviene da un background simile.

Normalmente tutto nasce da una melodia e da una demo rough, che ci passiamo l’un l’altro
aggiungendo le reciproche idee. Una sorta di ping pong creativo che porta al risultato che ci
fa esclamare, “wow! Bellissima!”.

Ora è tempo di ripartire e i live sono la priorità. Come avete intenzione di presentare la
vostra musica?


Non vediamo l’ora di cantare “Tempo” davanti ad un pubblico, confidiamo nell’arrivo della
primavera anche perché il brano trasmette una bella energia, fa venir voglia di cantare e
ballare insieme.

Nel mostrare la vostra arte, voi date importanza ai social?


Beh ovviamente sí, anzi i social hanno ormai sostituito quasi del tutto le altre forme di
pubblicità esistenti. Speriamo di veder crescere attraverso i social la nostra fan base! Detto
questo però, va detto che nulla potrà mai sostituire la pienezza ed il coinvolgimento emotivo,
fisico, spirituale di un concerto dal vivo o un live!

Con che autore vi piacerebbe collaborare, in futuro?


Caspita, sono tanti gli autori e gli artisti che ammiriamo e con cui ci piacerebbe collaborare…
Daniela: Io dico Laura Pausini… e i Coldplay!
Enrico: io impazzisco per Mahmood ed Elisa! Sarebbe un grande onore!
Valerio: Martin Gore dei Depeche Mode.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Suspendisse varius enim in eros elementum tristique. Duis cursus, mi quis viverra ornare, eros dolor interdum nulla, ut commodo diam libero vitae erat. Aenean faucibus nibh et justo cursus id rutrum lorem imperdiet. Nunc ut sem vitae risus tristique posuere.

Nicholas Tasin
instagram icon
back to all posts